Sapsan: descrizione, habitat, fatti interessanti

Il falco pellegrino è uno dei più comuni predatori piumati della famiglia dei falchi. Questa specie è abbastanza comune, rispettivamente, può essere trovata in quasi tutti i continenti, ad eccezione dell'Antartide. Il falco pellegrino, a differenza di altri rapaci, ha una taglia piuttosto modesta (non più del solito corvo), il dorso ha una copertura di piume grigio scuro, il piumaggio del ventre è leggero, la testa dell'uccello è nera con caratteristica per questo tipo di "antenne". Ad oggi, ci sono circa due dozzine di sottospecie del Falco pellegrino, che differiscono tra loro per dimensioni e colore delle piume.

descrizione

Il falco pellegrino è un uccello di famiglia di falchi, la dimensione media del corpo dei rappresentanti di questa specie è di 50 cm, l'apertura alare è di 120 cm. Si noti che le femmine del falco pellegrino sono leggermente più grandi dei maschi, il peso corporeo degli uccelli raggiunge i 1500 g. I maschi del falco pellegrino non hanno praticamente differenze.

Questa specie ha un corpo piegato piuttosto forte, un petto ampio, un becco piuttosto corto (a forma di falce) e zampe forti artigliate. L'abito di piume di individui adulti del falco pellegrino è grigio scuro (dorso, ali, nadkhvostiya), decorato con fasce di colore più scuro rispetto al colore principale del colore. Le ali dell'uccello hanno un bordo nero attorno ai bordi. La pancia del falco pellegrino è leggera con una transizione graduale dal tono grigio-bianco a quello ocra con il caratteristico colore nero sottile. Il petto della specie è anche adornato con macchioline scure a forma di goccia. La coda è piuttosto lunga, ma stretta, con un leggero arrotondamento all'estremità, decorato con un bordo bianco.

Gli occhi dell'uccello sono grandi, marroni, con un caratteristico anello giallastro che incornicia l'occhio piumato. Gli adulti hanno un becco e le gambe di un colore scuro, e una corona è di colore giallo pallido. Il gancio del falco pellegrino ha i denti, progettati principalmente per tagliare il dorso della preda catturato dal rapace.

L'abito di piume di giovani individui del falco pellegrino è più contrastato, che si manifesta con un dorso marrone, una pancia luminosa con variegature trasversali. Le zampe dei giovani uccelli hanno un colore giallo, e il ceramum è grigio con una tinta bluastra.

Peculiarità dell'alimentazione della specie

La preda principale per i falchi pellegrini sono per lo più di piccole / medie dimensioni. Questi uccelli includono piccioni, passeri e anatre piccole. Infatti, il predatore caccia per tutte le specie di piccoli uccelli che hanno ricevuto la maggiore distribuzione nel suo habitat (luogo di nidificazione, alimentazione del territorio). Oltre agli uccelli, la dieta del falco include anche piccoli mammiferi, anfibi. La delicatezza preferita di questa sottospecie, come il falco pellegrino siberiano, i topi sono arvicole e gorilla.

Il momento migliore per cacciare un uccello è al mattino presto o alla sera. Spesso il falco pellegrino caccia in coppia, il predatore afferra la sua preda con forti artigli al volo. Sapsan è degno di nota per la sua straordinaria pazienza, la ricerca della preda, l'essere nell'aria, il volo sul territorio del foraggio o sedersi per un lungo periodo su un'alta sporgenza.

Essendo in aria e vedendo la sua preda, il falco pellegrino piomba giù quasi alla velocità della luce, piegando le ali (la velocità di volo di un predatore piumato raggiunge i 90 m / s), colpisce prima e allo stesso tempo scatta la preda. Questa specie meritatamente ha ricevuto il titolo degli uccelli più veloci che esistono solo sul nostro pianeta. Nel caso in cui la vittima non muoia immediatamente dalla forza del colpo da cui un uccello vola su di lei, quest'ultimo lo finisce con il suo forte becco. Con la preda, l'uccello sale alla più vicina elevazione rocciosa, dopo di che, di norma, mangiatori. Oppure pone il suo posto di nidificazione nel luogo in cui si alimenta per le femmine e la prole.

Diffusione di uccelli

Загрузка...

Come accennato in precedenza, il falco pellegrino è un uccello che si trova spesso in quasi tutto il territorio (ad eccezione dell'Antartide). Questo predatore, abbastanza modesto per le condizioni del suo habitat, può facilmente coesistere in un'area caratterizzata da varie condizioni climatiche (dalla tundra ai tropici caldi). Negli altopiani, i falchi pellegrini vivono ad altitudini che superano i 4.000 metri sul livello del mare.

Questo tipo di uccello predilige per la sua residenza un terreno difficilmente accessibile per la maggior parte degli animali e degli esseri umani, caratterizzato da un ampio orizzonte e dalla presenza di fonti d'acqua nelle immediate vicinanze dei siti di nidificazione (vallate dei fiumi di montagna).

La maggior parte delle colonie degli uccelli rappresentati preferiscono la vita nomade - sedentaria, ad eccezione delle colonie di rapaci che vivono nel clima subartico / artico (fanno lunghi voli durante la capanna invernale).

Caratteristiche di allevamento

La maturità sessuale dei falchi pellegrini inizia all'età di un anno, ma l'allevamento della prole si verifica quando gli adulti raggiungono 2-3 anni. Questo tipo di uccello è monogamo, dice che creando una coppia, gli uccelli rimangono insieme per molti anni.

L'inizio della stagione degli amori di questi uccelli della famiglia dei falchi coincide con la fine della primavera - l'inizio dell'estate (aprile-giugno). Il primo ad arrivare al luogo di nidificazione degli uccelli è un falco pellegrino maschio, che allo stesso tempo inizia immediatamente a chiamare la femmina, che si manifesta con l'implementazione di figure intricate nell'aria. Se la femmina vola verso il maschio che attira la sua attenzione - questo indica la formazione di una coppia. Gli uccelli sono abbastanza lunghi per essere l'uno accanto all'altro, mostrando segni di attenzione e corteggiamento. Spesso, il maschio attira spesso la femmina catturata preda.

Nel periodo di nidificazione, i falchi pellegrini sono piuttosto aggressivi nei confronti di uccelli e animali. La distanza tra i nidi di coppie di sapsana raggiunge i 2-6 km.

Di norma, per la costruzione di nidi scegliere l'area vicino al bacino idrico, in alcuni casi i falchi pellegrini occupano i vecchi nidi esistenti lasciati da altri uccelli. Se viene costruito un nuovo nido, in questo caso una piccola area viene ripulita dagli uccelli, dopo di che viene scavato un piccolo buco nel terreno senza alcun rifiuto. Spesso, vicino al nido dei falchi pellegrini, si può notare un accumulo di una quantità significativa di tracce di prede catturate e covata di cucciolate.

Le uova vengono deposte all'inizio della stagione calda, questo periodo implica che il falco pellegrino femmina deponga tre uova ogni due giorni. Il colore delle uova è piuttosto brillante - brunastro con macchie scure. La durata delle uova in media è di 35 giorni. Di norma, entrambi i rappresentanti della coppia sono coinvolti in questo processo.

I pulcini da cova sono indifesi, hanno zampe troppo grandi e un caratteristico indumento lanuginoso di colore grigio-bianco. La femmina riscalda la progenie risultante con il proprio corpo e si nutre. Il compito del falco maschio in un determinato periodo di tempo è quello di raccogliere cibo per nutrire la sua fidanzata e la giovane covata.

Sulla fascia, i giovani individui del Falco Pellegrino diventano 35-45 giorni dopo aver sputato, tuttavia, per diverse settimane sono completamente dipendenti dai loro genitori, fino a quando non imparano a procurarsi il cibo in modo indipendente. I giovani uccelli lasciano il nido dei genitori a fine giugno - inizio luglio.

Caratteristiche della voce di un rapace


Sebbene i pellegrini e gli uccelli silenziosi, tuttavia, hanno una voce piuttosto forte e dura che può essere ascoltata nella stagione degli amori di questa specie. Di regola, in questo caso il falco pellegrino usa la sua voce esclusivamente per attirare / invocare una femmina. Inoltre, spesso questo predatore usa il suo "bordo" a scatti in caso di qualsiasi preoccupazione o pericolo.

Fatti interessanti sull'uccello

Come accennato in precedenza, il falco pellegrino è riconosciuto come l'uccello più veloce del pianeta. Durante il volo di immersione, la velocità dell'uccello raggiunge i 90 m / s (circa 324 km / h).

Dopo il trasferimento dell'isola di Malta dall'allora imperatore Carlo V, ai rappresentanti dell'ordine cavalleresco (meglio conosciuto come l'Ordine di Malta), una delle condizioni obbligatorie del monarca fu il trasferimento di un falco pellegrino una volta all'anno. La menzione di questo è anche descritta nel noto libro The Maltese Falcon, scritto dal romanziere inglese Dashil Hammett (nel 1941, il romanzo è stato proiettato dal romanzo). Si noti che oggi il nome dell'isola è una delle sottospecie di questo rapace e veloce.

Sebbene la popolazione del falco pellegrino fosse ampiamente distribuita, tuttavia, questa specie di uccello è sempre stata considerata molto rara. Oggi la popolazione della specie è in declino, il motivo principale è l'uso di pesticidi. I falchi pellegrini sono uccelli inclusi nel Libro Rosso, la caccia a questa specie di predatore piumato è proibita in tutto il mondo.

Video: Peregrine Falcon (Falco peregrinus)

Загрузка...

Guarda il video: First Class of "Sapsan" Saint Petersburg - Moscow High-Speed Train. Vlog (Ottobre 2019).

Загрузка...

Categorie Popolari

Загрузка...