Fragole durante la gravidanza - i benefici e i danni

Tutti noi amiamo le fragole fin dall'infanzia. Un frutto maturo e succoso ci rende felici solo pochi mesi all'anno, ma riesce ad arricchire il corpo con vitamine e minerali.

Purtroppo, questa gustosa bacca non è per tutti. Fino ad ora, i medici non sono d'accordo sui benefici delle fragole durante la gravidanza. La frutta concentrata contiene molti estratti e acidi, che possono influire negativamente sulla salute della futura madre e del bambino.

Ecco perché prima di mangiare le bacche, devi consultare il medico e l'allergologo, per essere esaminato dai reni e dal sistema escretore.

Composizione chimica

Una piccola bacca del giardino è una preziosa fonte di vitamine e acidi organici. La sua composizione invidierà la droga sintetica più costosa:

  • mono- e disaccaridi;
  • vitamine dei gruppi A, B, C, PP, E, così come biotina;
  • pectine;
  • antociani;
  • flavonoidi (quercitrina, quercetina e altri);
  • componenti abbronzanti;
  • olii essenziali;
  • amminoacidi essenziali (leucina, lisina, metionina, valina, triptofano e altri);
  • antiossidanti (procianidine, antociani, catechine e altri);
  • amminoacidi essenziali (arginina, tirosina, alanina, aspartico, glutammina e altri);
  • macronutrienti (calcio, zolfo, cloro, magnesio, sodio, potassio e altri);
  • fibra alimentare;
  • acidi polinsaturi (omega-3);
  • amido;
  • cenere.

Acidi organici (salicilico, fosforico, glicolico, citrico, chinico, malico, succinico, ossalico e altri).

Oligoelementi (ferro, cobalto, zinco, manganese, iodio, rame, cromo, fluoro, vanadio, boro, molibdeno e altri).

Nonostante la ricca composizione e lo zucchero, il contenuto calorico della fragola rimane basso - solo 41 kcal per 100 g.

I benefici delle fragole durante la gravidanza

La vitamina A o il beta-carotene sono coinvolti nello sviluppo degli organi visivi, nella retina dell'embrione e nel pigmento visivo (rodopsina). Supporta anche l'acuità visiva della futura mamma, migliora le condizioni della pelle e dei capelli.

L'acido ascorbico si trova in eccesso nelle fragole. Solo poche cose di bacche riempiono il bisogno quotidiano di vitamina, fornendo una forte immunità e una buona resistenza ai raffreddori. Inoltre, il componente protegge i tessuti dai danni, favorisce l'assorbimento del ferro.

La vitamina E è necessaria per il pieno sviluppo della placenta e la regolazione della circolazione gestazionale in esso. Inoltre fornisce la formazione e la rigenerazione dei tessuti, delle superfici mucose. Direttamente la vitamina è coinvolta nel metabolismo dei lipidi, prevenendo così l'accumulo di cellule di colesterolo. Stimola la produzione di globuli rossi, influenza la funzione secretoria delle ghiandole sessuali e la produzione di ormoni che sostengono la gravidanza.

Le vitamine del gruppo B posano il tubo nervoso del feto, da cui il cervello si sviluppa. Inoltre influenzano lo sviluppo degli organi interni del bambino, la sua piena crescita. Le future vitamine della mamma in combinazione con il magnesio proteggono da sbalzi d'umore, aumento del nervosismo e irritabilità, ansia.

La fibra alimentare insieme alle pectine purifica il corpo dalle tossine, dai radicali liberi, dalle scorie, dai sali metallici e dai metaboliti. Grazie alle fibre, lo stomaco e l'intestino ripristinano la motilità, evitando così problemi digestivi (stitichezza cronica o diarrea).

Il calcio insieme al fosforo assicura la formazione del sistema muscolo-scheletrico del bambino, la profilassi dell'esaurimento dell'osso e il tessuto cartilagineo della donna incinta, riducono il rischio di fratture e lussazioni durante il travaglio. Il calcio fornisce la deposizione dei denti da latte in un bambino, sostiene e protegge lo smalto di una donna incinta dalla distruzione.

Il potassio stimola la contrazione del muscolo cardiaco, regolando quindi indirettamente il flusso sanguigno e la pressione. Il macronutriente assicura anche il funzionamento di altri organi interni, mantiene l'acidità del corpo e l'equilibrio di sale e acqua.

Il magnesio stabilizza lo sfondo emotivo della gravidanza, fornisce un sonno tranquillo e duraturo. Inoltre stimola la coagulazione del sangue, influenza il ritmo cardiaco e la pressione.

È molto difficile ottenere iodio dal cibo, e anche la futura madre e il bambino ne hanno bisogno. Fornisce la formazione del cervello, del cuore e degli organi genitali dell'embrione. E per la futura madre, il microelemento è responsabile del sistema endocrino. La carenza di iodio si manifesta sotto forma di affaticamento, perdita di concentrazione, deterioramento dell'aspetto (perdita di capelli, unghie fragili, ecc.).

Lo zolfo è coinvolto nel metabolismo, regola la secrezione di insulina e bile.

Il rame nella composizione delle fragole controlla il lavoro delle ghiandole endocrine (ghiandole surrenali, ghiandole tiroidee). Influisce anche sulla trasmissione degli impulsi nervosi dal cervello agli organi interni. Per le future mamme, il rame è importante per prevenire le smagliature.

Il ferro fornisce al corpo l'emoglobina, che trasporta l'ossigeno alle cellule. L'anemia da carenza di ferro nelle donne in gravidanza porta a un parto prematuro, alla mancanza di massa e ad altre patologie del bambino.

Lo zinco stimola il trasferimento di informazioni genetiche "sane", è coinvolto nella produzione di enzimi e ormoni, riduce il rischio di mutazioni e patologie dell'embrione.

Gli amminoacidi fanno parte del tessuto muscolare, prevengono lo strappo e lo stretching dopo il parto. La lisina è coinvolta nella produzione di ormoni, enzimi e anticorpi. Il triptofano fornisce la secrezione di serotonina, che aumenta l'umore, migliora il benessere e calma il sistema nervoso. La serina acida sostituibile favorisce l'assorbimento del ferro dai prodotti e la glutammina fornisce la produzione di proteine.

I medici consigliano alle donne incinte di usare le fragole per i seguenti scopi:

  • Eliminazione del fluido in eccesso dal corpo, che porta all'eliminazione del gonfiore;
  • normalizzazione della digestione nella stitichezza cronica;
  • miglioramento dell'appetito con toxicosis;
  • confortevole abbassamento della pressione sanguigna;
  • pulizia dei reni a causa di un leggero effetto diuretico;
  • calmare il sistema nervoso durante lo stress e l'insonnia;
  • rafforzare il sistema emostatico, prevenendo la formazione di trombosi, vene varicose.

Prevenzione delle malattie: anemia, diabete gestazionale, ipossia fetale, beri-beri, emorroidi, sanguinamento uterino.

Fragola Harm

Molti medici sono scettici sul fatto di mangiare bacche in stato di gravidanza per diversi motivi.

  1. Gli acidi organici, che sono abbondantemente contenuti nelle fragole, aumentano l'acidità dello stomaco, causando danni alle mucose. Il risultato dell'uso può essere l'aggravamento della gastrite o delle ulcere, la colite, così come l'aumento della formazione di gas, la diarrea.
  2. A causa dell'alto contenuto di antiossidanti e vitamina C, le fragole sono tra gli allergeni alimentari più forti. Durante la gravidanza, c'è una reazione acuta fino all'angioedema. Dalla 22a settimana in poi, l'immunità del bambino diventa sensibile agli allergeni, quindi la reazione individuale alle fragole può trasformarsi in dermatite atopica nel neonato.
  3. Berry tonifica e rafforza i muscoli, tuttavia, con l'abuso può farli aumentare il tono. Se questo accade ai muscoli uterini, allora c'è un'alta probabilità di aborto spontaneo o di parto prematuro.
  4. L'acido ossalico nella composizione del feto impedisce il normale assorbimento del calcio. Si deposita anche nel corpo sotto forma di sali ed esteri, che precipitano. Così, le pietre si formano nei reni, nella vescica e nei canali escretori.
  5. Piccole ossa, i semi si accumulano nel corpo sotto forma di scorie, danneggiano la mucosa intestinale sensibile.
  6. La maggior parte delle bacche sul mercato contengono pesticidi, nitrati e altre sostanze chimiche che sono molto dannose per il bambino. Le fragole precoci vengono "accelerate" con l'aiuto del nitrato e sono protette dai parassiti con nitrofen. I frutti importati sono trattati con difenile per preservare un aspetto appetitoso e una lunga conservazione.

I nutrizionisti ritengono che il dosaggio ottimale per le donne in gravidanza sia di circa 12 pezzi per 3 dosi a settimana. Cioè, subito non è desiderabile mangiare più di 4 bacche. È vietato banchettare con frutti di bosco a stomaco vuoto e anche abbinarlo a prodotti a base di latte fermentato (yogurt, panna, panna acida, ecc.).

Ovviamente, astenersi dal mangiare bacche molto saporite è difficile. Se c'è un desiderio, allora prova a mangiare le fragole dal giardino, prima completamente immerso nell'acqua. Non dimenticare che l'abuso di bacche acide può causare gravi disturbi alimentari e allergie acute.

Guarda il video: Fragole, proprietà, benefici, uso, e controindicazioni !! (Settembre 2019).