Baybak - descrizione, habitat, stile di vita

Baibak, o Babak, noto anche come la marmotta comune (steppa), è un mammifero appartenente all'ordine roditore Rodentia, che comprende scoiattoli, roditori, scoiattoli e altri.

descrizione

Un piccolo animale tozzo con la testa appiattita. Baibak pesa 3-8 kg (a volte il peso può salire fino a 15 kg). La lunghezza del corpo è di 40-65 cm, compresa una coda corta e folta lunga circa 15 cm, il colore della pelliccia dipende dalla regione, che varia dall'abbronzatura al marrone rossiccio, con il colore marrone medio che è la tonalità più comune.

Alcuni individui hanno melanismo o albinismo. Nel primo caso, i roditori sono completamente neri, nel secondo - completamente bianchi con occhi senza pigmentazione, il cui colore rosato è dovuto ai vasi sanguigni situati sulla superficie. A causa del loro candore brillante, gli albini sono facili prede per i loro nemici.

Essendo un animale scavatore, il baikak ha gambe forti e forti con forti artigli. Per scavare usano le loro zampe anteriori, che sono armate con quattro artigli appositamente sviluppati, mentre le zampe posteriori hanno cinque artigli ordinari. Di regola, l'animale si nasconde dai suoi nemici nella buca, poiché la velocità di esecuzione del baibak non è molto alta.

La visione dei roditori è eccellente (anche se alcuni ricercatori ritengono di vedere peggio degli umani). In particolare, il suo angolo di visione è molto ampio. Anche il baikach può vedere alcuni colori. Ma è orientato male al buio, la visione del crepuscolo è brutta, quindi il roditore non esce quasi mai di notte. Ha un orecchio eccellente e un senso dell'olfatto molto ben sviluppato.

comportamento

Seduto in una tana, il baikak è sempre sul guardiano e può a volte fare un fischio acuto quando avverte il pericolo. Quando un animale viene gravemente ferito o catturato da un nemico in battaglia, può urlare. Inoltre, un baieback a volte produce suoni, digrignando i denti, e può anche abbaiare forte, il cui significato è sconosciuto.

Baibak - molto socievole, vive in piccole colonie di tipo matriarcale. Il gruppo familiare è composto da 5-12 persone. In una buca - una famiglia. Questo è un animale strettamente quotidiano, che è raro nei mammiferi selvatici. Baibak si alza presto, prima dell'alba, e al mattino prende il suo primo pasto. Poi dorme verso le 10, disteso su una pedana, ma sempre vigile, con gli occhi aperti. È nella sua tana durante le ore calde del giorno per dormire bene tra le 12 e le 15 ore. Poi fa un secondo pasto e va a letto un'ora prima del buio.

Baibak è molto cauto e sospettoso. Di solito si trova sulle zampe posteriori per controllare meglio il terreno. L'animale inizia a sibilare in caso di pericolo e questo suono può essere sentito ad una distanza di 1 km. Non appena emettono un grido caratteristico sul pericolo imminente, immediatamente tutti i parenti si nascondono nelle tane più vicine. La campata dell'aquila può causare un attacco di panico molto forte e, di conseguenza, i roditori ne faranno parlare a voce alta. I Baibaki sono animali curiosi e adorano giocare. A volte giocano insieme, di solito in coppia.

Habitat e abitudini

Baibak cerca di evitare le zone umide o paludose. Preferisce spazi aperti come campi, radure, foreste rare e pendii rocciosi. Di solito scava la sua tana in posti dove può mangiare molte piante.

In estate, la sua tana si trova nel mezzo di pascoli o prati, di regola, solo in inverno si deposita in boschetti o sottobosco. Un buco invernale, sia esso isolato o meno, di solito è abbastanza profondo, perché più profondo è il buco, più facile sarà sopportare l'inverno.

Il visone ha un ingresso principale, uno o più fori di ispezione per una maggiore sicurezza, oltre a servizi igienici e nidi in luoghi diversi. Il nido, che viene utilizzato per la ricreazione, lo svernamento e l'allevamento, è rivestito con erba secca e ha una larghezza di circa mezzo metro e un'altezza di oltre 30 cm.

Al di fuori dei periodi di ibernazione o di cura dei bambini, il baikak trascorre la maggior parte del tempo, nutrendosi e crogiolandosi al sole. Gli piace crogiolarsi sulla terra calda, sulle rocce lisce o sui rami bassi.

Entro la fine dell'estate, quando si avvicina il letargo (un lungo sonno invernale), l'individuo inizia a ingrassare. Inizia non appena arriva la brina. I giovani hanno bisogno di un po 'più di tempo per guadagnare abbastanza grasso per tutto l'inverno. L'ibernazione inizia alla fine di settembre, i singoli baikaks già in questo periodo iniziano a mentirvi. Fino a ottobre, di solito tutti gli animali sono già dormienti. A questo punto, il roditore si trova in uno stato di equilibrio fisiologico molto inaffidabile, che può entrare in qualsiasi momento nella morte.

L'ibernazione è una specie di profondo sonno comatoso. Tutte le funzioni del corpo sono notevolmente rallentate, in modo che il grasso accumulato sia sufficiente per nutrire l'animale per tutto l'inverno. La sua temperatura può scendere a + 3C, e il battito del cuore può scendere dai soliti 80 a solo quattro o cinque battiti al minuto. La velocità respiratoria è ridotta e quindi il consumo di ossigeno è notevolmente ridotto. Quando l'animale lascia il buco in primavera, ha ancora una certa quantità di grasso di cui ha bisogno, dal momento che il cibo a marzo non è ancora abbastanza.

Come tutti i mammiferi svernanti, il baikoo è soggetto a risvegli. Frequenza cardiaca, frequenza respiratoria e termogenesi aumentano quasi a valori normali. In realtà, questi periodi sono fondamentali per i roditori. Durante questi periodi di risveglio, che costituiscono solo il 5% della durata totale della presenza di un animale in letargo, il baikak spende il 90% delle sue riserve energetiche. Tuttavia, queste fasi del risveglio sono vitali per i mammiferi. Sono necessari per mantenere funzioni di supporto ad alta intensità energetica che richiedono un'elevata temperatura interna.

cibo


Baibak è onnivoro, ma la sua dieta consiste principalmente di vegetazione fresca. Consuma una grande varietà di piante selvatiche, trifoglio, erba medica, composti, fiori, boccioli, bulbi, oltre a verdure e semi quando li trova. In rari casi, mangia le lumache vagabonde, i lombrichi, le larve e gli insetti (cavallette e locuste). All'inizio della primavera, si nutre di corteccia e piccoli rami di arbusti. Consuma circa 400 grammi di erba per pasto. Questo è 100 kg per 6 mesi di attività estiva. Il roditore usa le sue zampe tenaci per smontare il cibo.

riproduzione

I cuccioli nascono, di regola, in aprile o maggio dopo una gestazione di 30 giorni. Un baibak ha una cucciolata all'anno, una media di quattro cuccioli. Ciechi e indifesi alla nascita, i cuccioli sono lunghi circa 10 cm e pesano quasi 30 g Dopo 28 giorni, i loro occhi si aprono e il loro corpo è coperto di pelo corto. Sono svezzati alla quinta o sesta settimana, e già in questo momento iniziano a lasciare il buco. La crescita è così veloce che pesano già 570 g in otto settimane e diventano molto spessi per il letargo. Alcuni baibaki vivono fino a 15 anni, ma la loro aspettativa di vita media è ancora inferiore.

Pericoli e distruzioni

Baibak è una preda naturale per grandi predatori come orsi, lupi, linci, ecc. Questi predatori, tuttavia, sono rari oggi o sono del tutto assenti nelle aree agricole dove si trovano comunemente i baybak. I suoi principali nemici oggi sono la volpe e il cane. È curioso notare che questo animale diventa un combattente crudele e duro se la sua vita è minacciata e persino capace di resistere a qualsiasi volpe, se non viene attaccato di sorpresa.

Il modo più efficace per proteggersi dall'attacco dei predatori è la vista di questo animale. Oltre al fatto che questi animali hanno una buona vista, hanno anche un ampio angolo di visione di 300 ° (160 ° nell'uomo), quindi è molto difficile coglierli di sorpresa. Vale la pena notare che sia l'olfatto che l'udito sono molto ben sviluppati in questo roditore. Agiscono come protezione aggiuntiva contro un attacco a sorpresa.

Molti contadini considerano il baikak un animale nocivo a causa delle piante che mangia e, a causa del mucchio di terra, si accumula mentre scavava il buco. In una certa misura, il baikak compete con il bestiame per il cibo e occasionalmente razzia sugli orti. Tuttavia, l'opinione che il baikak sia un animale nocivo è ancora in gran parte errata.

Video: buyback (Marmota bobak)