Come piantare l'erba del prato sul sito

Attrezzate rapidamente il vostro prato sul vostro sito con l'aiuto del prato arrotolato acquistato. Questo è un prato appositamente coltivato, che viene venduto immediatamente sotto forma di larghe strisce. Un tale prato costerà una somma ordinata, ma non richiede ulteriori sforzi. Ma puoi seminare il prato da solo, poiché è facile e salverà.

Layout di prato

Un prato non è sempre un prato classico con erba corta. Il prato può essere giardino, fioritura o anche sport. Da ciò dipende la scelta dell'erba, il taglio, la concimazione e l'irrigazione di un nuovo prato. Il primo stadio è la pianificazione del futuro prato. Devi avere un'idea di come sarà questo territorio. Potresti voler lasciare gli alberi o piantare un piccolo giardino.

Pertanto, è meglio raffigurare un prato schematicamente. È anche necessario prendere in considerazione la distanza tra l'erba e il confine e il corretto intorno di erbe e arbusti. Se il prato sta pianificando di posizionare tracce e aiuole, prima di seminare è necessario segnare con una corda e un piolo.

Preparazione del prato e selezione dell'erba

Prima di iniziare a seminare un prato, è necessario:

  • rimuovere tutti i rifiuti dal territorio;
  • sradicare tutte le radici e i ceppi di vecchi alberi;
  • distruggere le erbacce;
  • scavare il terreno aggiungendo fertilizzante;
  • creare uno strato drenante;
  • livellare la superficie del sito;
  • compattare attentamente il terreno;
  • allentare la superficie della terra con un rastrello.

Per la distruzione delle erbe infestanti, è meglio usare un diserbante di azione generale. Se ci sono molte erbacce, la trama dovrà essere elaborata più volte con un intervallo di 10-15 giorni. In primavera le piante vengono distrutte molto meglio che in autunno. Inoltre, in autunno, i semi spesso cadono in profondità sotto terra e germogliano in primavera.

Il terreno prima della semina deve essere fertilizzato e allentato. Per questo è necessario scoprire la composizione del terreno. Per il terreno acido, è meglio usare calce idrata o gesso. Se nel terreno c'è molta argilla, è importante aggiungere humus e biohumus. E solo dopo potrai fertilizzare il territorio.

In primavera, è meglio fertilizzare il terreno con fertilizzanti azotati, poiché aumentano la crescita dell'erba. Ma nella semina autunnale, il terreno deve essere fertilizzato con potassio e fosforo, il che rende lo svernamento più facile per i semi. Se prima si aggiungeva il bioumano al terreno, si ridurrebbe la quantità del concime principale.

Dopo la preparazione del terreno dovrebbe essere lasciato per pochi giorni. Se il prato dura una settimana, puoi rimuovere le erbe infestanti, i cui semi cadono nel terreno con fertilizzante. In questo momento, dovrebbe essere impegnato nella selezione di erbe che cresceranno sul prato. La densità del prato dipende da esso, poiché ci sono sempre diversi tipi di erba per prati in tale miscela. È possibile acquistare un set speciale di erbe, ma qui è importante considerare il clima locale, lo scopo del prato, la composizione del suolo, ecc.

Non comprare immediatamente una miscela universale, poiché non sono sempre durevoli. Ad esempio, l'erba di loglio è molto popolare ora, che è presente in molte formulazioni di erba del prato. È spesso seminato in Europa, dove sta crescendo rapidamente. Ma le condizioni climatiche di quei luoghi non possono essere paragonate alle nostre, quindi in Russia il loglio si congela proprio nel primo inverno.

Pertanto, è meglio scegliere erbe come il bluegrass o la festuca rossa. Hanno una resistenza al gelo molto elevata. Inoltre, queste piante hanno un colore verde brillante e sono famose per la loro durata. Ad esempio, festeggia il tutto senza pretese e non preoccuparti di crescere all'ombra. Queste erbe sono ideali per la creazione di un prato al piano terra. Puoi comprarli subito assemblati o da soli, quindi mescolare.

Si dovrebbe anche prestare attenzione alle istruzioni, che è sul pacchetto con i semi. Il consumo di semi nella direzione del produttore dovrebbe essere seguito se la semina avviene in autunno. Ma in primavera è meglio aumentare questo numero, dato che la maggior parte dei semi spazzerà via le inondazioni.

In estate, è necessario seminare un po 'più di erba in vista del calore, che causa la morte di molti semi. La densità di impianto dipende anche dalla posizione del prato. A quote più elevate, si dovrebbe sempre seminare un po 'più di erba, poiché viene rapidamente lavata via dalla pioggia.

Tempo per la semina

I giardinieri esperti sanno che il prato è meglio seminato in primavera o in tarda estate, cioè in un periodo dell'anno in cui non c'è calore. La temperatura dell'aria non deve superare +25 ° C, altrimenti la metà dei semi semplicemente non germinano. È ancora meglio seminare l'erba in caso di pioggia, quando il terreno si bagna e i semi si gonfiano più velocemente.

Come seminare il prato

Il terreno asciutto prima della semina deve essere alimentato correttamente. Innanzitutto è necessario distribuire il numero di semi in tutto il territorio. Hanno bisogno di cospargere uniformemente, in modo che l'intero prato è stato piantato. Questo può essere fatto con l'aiuto di una seminatrice, ma se non c'è, allora l'erba può anche essere dispersa manualmente. La cosa principale è che non c'è vento forte. In media, per 1 quadrato. m abbastanza 50 grammi di semi Per comodità, i semi devono essere mescolati con sabbia in un rapporto 1: 1.

Per un grande prato è necessario preparare subito la composizione per l'intera area. La semina è solitamente la stessa seminata nel grano vecchio - prima lungo la trama, e poi attraverso. Subito dopo, è necessario allentare a fondo il terreno, ad esempio con un rastrello. Questo è fatto in modo che tutti i semi siano sotto uno strato di terra.

Rake è meglio prendere un ventilatore per lavorare in giardino. Rastrelli metallici pesanti o denti grandi possono nascondere i semi troppo profondamente o graffiarli insieme. La profondità non deve superare 1,5 cm.

Il prossimo passo è quello di tamponare il terreno con l'aiuto di un rullo. Se non è lì, gli sci normali verranno in soccorso, con i quali è necessario camminare lungo il prato. Una piccola area del prato può essere facilmente compressa con una tavola larga. Viene messo a terra e come dovrebbe essere calpestato.

Quindi spostano ulteriormente l'asse, finché tutta la terra non viene calpestata. Prima di questo, il sito può essere cosparso di torba. Dopo tutto il lavoro il prato ha bisogno di essere annaffiato. Non appena l'erba si alza, appariranno sicuramente le erbacce. Non è necessario tirarli fuori, poiché tutto l'erba dovrà ancora essere falciato. E le infestazioni di un anno spariranno col passare del tempo.

Falciatura del prato

Naturalmente, di tanto in tanto il prato deve essere tagliato. La sua densità e l'aspetto dipendono da questo. La cosa principale è che i coltelli allo stesso tempo erano molto affilati. Se il tosaerba inizia a raccogliere l'erba durante il taglio, diventerà rapidamente giallo. Non puoi falciare il prato subito dopo la pioggia o l'irrigazione.

L'altezza del taglio è molto importante in questo caso. Il primo taglio di capelli è abbastanza alto - l'erba non deve essere inferiore a 6 cm. Inoltre, l'erba dovrebbe essere tagliata a seconda del tipo di prato. Il prato ordinario raggiunge circa 5 cm e il parquet - 3-4 cm. Se si taglia molto in basso, l'erba si indebolirà e non sarà in grado di ottenere la quantità di sostanze nutritive necessarie per la formazione delle radici. Se il prato viene tagliato al di sopra della norma stabilita, in breve tempo le piante a foglia stretta saranno smorzate da piante a foglia larga.

Spesso i giardinieri commettono diversi seri errori, ad esempio, tagliano il prato molto in basso o lo fanno irregolarmente. L'erba è debole e le erbe infestanti, come muschio o mshanka, iniziano a "bloccarla". È necessario falciare il prato in base alla stagione, all'umidità del terreno, ecc. È meglio farlo una volta alla settimana o, ad esempio, quando l'erba cresce 1,5-2 cm.

Se il prato non è stato tagliato per un tempo molto lungo, non è consigliabile tagliare immediatamente l'erba alla radice. Per prima cosa devi tagliare un po 'la parte superiore e falciare la quantità necessaria in pochi giorni. In autunno, il fieno falciato non può essere rimosso dal prato, ma lasciato per un mangime biologico naturale.

Cura del prato

Oltre a tagliare il prato occorre anche pacciamatura e concimazione. Per la pacciamatura utilizzare sabbia, humus fradicio e compost in decomposizione. Alimenta l'erba con fertilizzanti complessi che possono essere acquistati nei rispettivi negozi. In agosto e settembre, è necessario interrompere l'alimentazione del prato.

Innaffia il prato, soprattutto giovane, solo con l'aiuto di speciali irroratrici. Se lo fai con un tubo o un annaffiatoio, puoi danneggiare le radici dell'erba. Il terreno dovrebbe essere inumidito per 6-7 cm Se il tempo è asciutto, è necessario innaffiare il prato ogni giorno. Soprattutto se l'erba è appena salita.

Seminare e coltivare l'erba del prato non è difficile. Ma è importante sapere come farlo correttamente e non dimenticare la cura costante del prato. Se il tempo di concimare e annaffiare l'erba, allora sarà ancora a lungo per favore i proprietari con il loro aspetto ben curato.