Come lavare finestre di plastica senza macchie

Le finestre di plastica sono diventate parte integrante della vita moderna, sebbene siano apparse in essa non troppo tempo fa. Sono più facili da pulire rispetto al legno, mentre non sono meno belli e presentabili. Eppure, nonostante la semplicità e la facilità d'uso, hanno anche bisogno di essere lavati. Almeno due volte l'anno, e con una contaminazione forte e rapida più spesso. In generale, non puoi fare a meno di una pulizia a umido. Ma come tenerlo in modo che le finestre non solo brillavano, ma mantenevano anche il loro aspetto splendente per molto tempo, e allo stesso tempo in superficie non c'erano macchie e macchie arcobaleno, parleremo oggi.

Finestre in plastica: un po 'di storia

La vita moderna è difficile da immaginare senza finestre di plastica, e in effetti sono entrate nelle nostre vite non molto tempo fa. In sostanza, è questa parte della casa che è considerata la principale fonte di perdita di calore. Non è sorprendente: una vasta area, una scarsa tenuta, la presenza di crepe e fessure nel profilo stesso - tutti individualmente o collettivamente portano a questo problema. Particolarmente vero per questa affermazione rispetto alle opzioni in legno. In parte, era per combattere la perdita di aria calda che le finestre di plastica erano state inventate.

Per la prima volta sono stati inventati, ovviamente, in Europa e negli Stati Uniti. Lì, finestre di plastica sono apparse all'inizio della seconda metà del secolo scorso e molto rapidamente hanno conquistato l'amore dei consumatori. Ci sono stati diversi motivi per questo:

  1. In confronto con la versione classica in legno, più facile da pulire;
  2. Non hanno paura dell'eccesso di umidità, non si spezzano e non divergono, servono più a lungo e sono più affidabili;
  3. Efficace e in termini di conservazione del calore;
  4. Hanno un aspetto pulito, bello, a lungo conservabile.

Tutto ciò ha aiutato la nuova invenzione ad entrare molto velocemente nella vita occidentale. Finestre in plastica arrivarono nel nostro paese molto più tardi. Inizialmente, sono stati importati a caso dall'estero e non c'è stato un flusso ottimizzato e nessuno ha pensato se i prodotti fossero adatti al nostro clima. Ma a metà degli anni '90, la situazione cominciò a cambiare. All'inizio, i rivenditori ufficiali apparvero, e più vicini al ventesimo secolo, le loro stesse aziende che producevano questi prodotti.

L'installazione diffusa di finestre in plastica è iniziata dopo il 2000, quindi possiamo affermare che sul mercato interno tali prodotti esistono da soli circa 20 anni.

Cura e pulizia adeguate dei finestrini di plastica

Eppure, al momento, le finestre in PVC sono presenti in quasi tutte le case, sia che si tratti di un edificio residenziale o comunale. E non importa quanto siano comodi e poco impegnativi, a volte devono lavare la superficie del vetro e pulire le strutture del telaio. Come farlo bene, diremo di seguito.

Hai solo bisogno di seguire alcune semplici regole:

  1. Lavare le finestre solo in condizioni di tempo nuvoloso quando la luce diretta del sole non cade su di esse. Altrimenti, è garantita l'apparizione di antiestetici divorzi arcobaleno.
  2. Raccogliere uno speciale liquido detergente per vetri. Non consiglieremo Mark: per ogni persona diventa meglio ciò che è più conveniente e più facile da usare per lui. E non sempre pubblicizzato "Mr. Muskul" potrebbe essere adatto a te.
  3. Usa microfibra. Tale panno ha una struttura speciale che assorbe il detergente molto facilmente e non lascia macchie durante la pulizia. Con la sua finestra il lavaggio è semplificato al massimo.
  4. Scegliendo un detergente, fai attenzione alla sua composizione. Se arriva l'alcol - fantastico. È stato lui che, evaporato istantaneamente dalla superficie, assicura perfetta purezza e luminosità.
  5. Non usare prodotti con abrasivi! Gratterà la superficie, rovinerà permanentemente l'aspetto della finestra, oltre a degradarne le prestazioni.


Il segreto principale è il lavaggio corretto e corretto. Fai scorta di tutti gli strumenti e le sostanze necessarie:

  1. Spugna. È necessario se si decide di pre-risciacquare il vetro con acqua, nonché per la pulizia di cornici e accessori.
  2. Detergente. Deve essere selezionato individualmente. I principali requisiti che abbiamo già delineato sopra.
  3. Microfibra. È utile nella fase finale del lavaggio.
  4. Spatola per la pulizia di finestre. Questo articolo aiuta a rimuovere rapidamente e facilmente tutto il liquido e, ancora, per evitare la comparsa di macchie.

Prima di procedere con la procedura, riordinare il davanzale della finestra. Niente dovrebbe resistere, rimuovere tutti i fiori, i vasi, ecc. Iniziamo a lavare con le parti più sporche. Questo di solito è la grondaia, le parti esterne dei telai, i vuoti nelle finestre con doppi vetri. Tutti loro possono essere lavati con acqua e sapone, e abbastanza rapidamente. La parte più difficile è il vetro. Qui procedo dal grado di inquinamento.

Se è alto, quindi pre-risciacquare con acqua e asciugare. Se le finestre non sono molto sporche, puoi fare a meno della procedura descritta. Raccomandiamo un modo semplice: prendere il liquido, distribuirlo uniformemente prima sulla metà superiore del vetro. Pulire rapidamente con la microfibra, assicurarsi che il panno sia pulito e asciutto. Quindi elaborare la metà inferiore rimanente. Questo di solito è sufficiente per rendere il vetro perfettamente trasparente e radioso.

Se la superficie è molto sporca, consigliamo di lavarla accuratamente con acqua e sapone caldi, quindi asciugare e quindi trattare con uno speciale detergente e una microfibra.

Ora parliamo degli accessori. Se non viene adeguatamente curata, può rapidamente diventare inutilizzabile e iniziare a incastrarsi. A proposito, questo è un problema abbastanza comune con le finestre di plastica, quindi lavare accuratamente, gestire ogni dettaglio, mentre si utilizza una spugna morbida o uno straccio. Assicurati di prestare attenzione al fatto che dopo la lavorazione a umido la superficie era asciutta. L'eccesso di umidità può anche danneggiare i meccanismi all'interno del telaio.

Quindi, non è affatto difficile pulire le finestre di plastica, la cosa principale è farlo se necessario e correttamente. Se si prende cura dei requisiti e non si esegue, il prodotto durerà molto a lungo e manterrà non solo il suo aspetto radioso, ma anche tutte le funzioni in perfette condizioni. Finestre in plastica: una grande garanzia che la casa sarà calda, luminosa e accogliente!

Guarda il video: 6 trucchi per pulire le finestre (Settembre 2019).