Come svezzare un bambino a dormire sulle mani: 6 modi

Bene, che tipo di madre può rifiutare il suo bambino tra le braccia e la cinetosi quando il bambino non riesce a calmarsi? Tenere un bambino tra le sue braccia è inerente a una donna per natura. Lenisce il bambino, gli dà un senso di sicurezza. Accanto al seno di sua madre, il bambino è caldo e accogliente. Inoltre, il contatto fisico stretto è semplicemente fisicamente necessario per il bambino durante le coliche, con la dentizione, con vari disturbi e solo un cattivo umore. Ma il tempo passa, il peso del bambino cresce e diventa più difficile portarlo sulle tue mani. Inoltre, i bambini troppo sensibili semplicemente non permettono alla madre di mettersi nella culla - si svegliano subito. Questo porta al fatto che la giovane madre non può fare le faccende domestiche, e il resto stesso non funziona. Pertanto, prima o poi, ogni donna arriva alla decisione che abbiamo bisogno di svezzare il bambino a dormire tra le sue braccia. Ma come farlo senza lacrime e scoppi d'ira?

Devo svezzare

Alcuni pediatri consigliano di non correre al bambino alla sua prima chiamata, ma di soffrire un po '. Nel tempo, il bambino si abituerà a dormire nella sua culla e disimparare le mani di sua madre. Ma gli psicologi non supportano questo metodo e dicono che uno stretto contatto fisico è, prima di tutto, una componente emotiva. È provato che un bambino che era spesso preso nelle sue braccia da bambino era psicologicamente più equilibrato, queste persone hanno meno spesso complessi, sono più sicure di sé. Non è necessario abbandonare la cinetosi frequente del bambino, almeno fino a 4-6 mesi.

Se non riesci a portare un bambino tra le braccia per motivi di salute, trova qualche alternativa. Non è necessario lasciare il bambino che piange in un letto freddo. Puoi solo essere vicino. Non sollevare, ma abbracciare. Non oscillare, ma accarezzare sulla testa. In sostanza, è il completamento dello stesso contatto mancante con la madre. È molto importante non stabilire una rigida disciplina nel comportamento del bambino nei primi mesi di vita. Per lui, le leggi della società non esistono ancora, vive secondo le leggi della natura. E in questa natura, nessuna madre farà dormire il bambino separatamente. Pertanto, fino a quando il bambino ha un anno e mezzo, fagli godere della tua intimità.

Svezzare il bambino a dormire tra le loro braccia

Ma cosa dovrebbe fare una giovane donna se, oltre a prendersi cura del bambino, ci sono faccende domestiche e responsabilità? Se c'è un bambino più grande, quando passerai del tempo con lui? E se papà fosse stanco al lavoro e volesse venire in una casa pulita e mangiare una cena calda? Se non ci sono assistenti sotto forma di nonne, il problema diventa davvero serio. In questa situazione, è necessario risolvere il problema il prima possibile. Ma non svezzeremo il bambino dal dormire sulle mani, ma cercheremo di colmare la mancanza di contatto fisico con la madre in altri modi.

  1. Sogno congiunto Questa è una condizione naturale per il normale funzionamento del bambino e della madre. Durante il giorno, il bambino ha permesso alla madre di fare affari, è necessario riempire la mancanza di contatto fisico durante la notte. Se dormi con il tuo bambino, smetterà di preoccuparti di poter sparire improvvisamente. Se ottiene quel senso di sicurezza, il suo sonno sarà sano e lungo. Inoltre, il sonno articolare aiuta la mamma a dormire. Dopo tutto, questa è una vera tortura: alzarsi di notte, prendere il bambino tra le braccia, nutrirsi, rilassarsi, addormentarsi di nuovo e così 3-4 volte a notte, o anche di più. Una tale notte non è un riposo. E se il bambino è vicino, puoi semplicemente dargli un seno e dormire. Quando il bambino mangia, la lascerà andare e si riaddormenterà. Non c'è bisogno di preoccuparsi che con un sogno comune, non è possibile in seguito svezzare il bambino da questa abitudine. Prima o poi (più spesso dopo la fine dell'allattamento) il bambino inizierà a dormire nella sua culla.
  2. Di tenuta. Nel grembo materno, il bambino era in uno spazio molto stretto e ristretto. Nelle mani di sua madre, prova quasi gli stessi sentimenti. Ma quando lasciamo il bambino sul materasso (soprattutto ortopedico), il bambino si sveglia, perché è duro e troppo spazioso. Pertanto, cerca di imporre una coperta o dei cuscini sul bambino, creando un'imitazione ravvicinata delle mani di sua madre. In tale posizione, la probabilità di un bambino che si sveglia dopo essersi addormentato con le mani si riduce drasticamente. Inoltre, il primo mese di vita del bambino, è preferibile fasciare prima di andare a dormire. Il bambino ancora non sa come coordinare i suoi movimenti e può facilmente spaventare e svegliarsi con mani e piedi.
  3. Odore. A volte il bambino si sveglia perché non sente sua madre nelle vicinanze. A questa età, l'olfatto si sviluppa molto più forte degli altri sensi. Un bambino può riconoscere sua madre tra migliaia di donne, e non gli piace quando usa il profumo - per lui è un odore strano. Pertanto, quando sposti un bambino che dorme in una culla, è molto importante lasciare la tua piccola cosa accanto a te, preferibilmente la biancheria intima. Per il bambino sembrerà che la mamma sia vicina e il suo sonno sarà calmo.
  4. Sling. Questo dispositivo di un pezzo di stoffa ti permette di tenere il bambino vicino alla madre. Trasportare un bambino in una fionda durante i primi mesi della sua vita quando è sveglio. Ciò compenserà la mancanza di contatto con la madre. Inoltre, con la fionda le tue mani saranno libere, potrai svolgere alcune faccende domestiche.
  5. Stai vicino. Se metti il ​​bambino nel tuo letto, sii sempre vicino e ricorri a ogni cigolio. Con questo fai sapere al bambino che la madre non se n'è andata, lei è sempre lì e, se necessario, verrà subito in soccorso. Quando metti le briciole sul letto, canticchiano le canzoni affettuose del ragazzo - la voce di mia madre si calma e ti permette di addormentarti ancora di più. Fino all'ultimo (finché non si addormenta finalmente), accarezza le briciole sulla testa, tocca le guance - il bambino dovrebbe sentire la tua presenza.
  6. Aides. A volte un bambino può essere cattivo con la mamma, ma si comporta in modo assolutamente calmo con la nonna o il papà. Per insegnare a un bambino a dormire in una culla, è necessario collegare gli aiutanti. La cosa principale è che tu in questo momento non sei nella stanza o in generale, nell'appartamento. Se hai una buona famiglia e qualcuno su cui contare, iscriviti a un gruppo di fitness serale. Questo non è solo un modo per svezzare un bambino a dormire con la madre in braccio, ma anche una grande opportunità per portare il corpo in ordine, per riposare emotivamente dalla vita di tutti i giorni.

Questi semplici modi ti aiuteranno a insegnare al tuo bambino a dormire da solo. Ma a volte il bambino è cattivo e si sveglia ogni volta che lo metti nella culla. Perché un bambino possa dormire "senza zampe posteriori", deve essere adeguatamente preparato per dormire.

Come preparare un bambino per dormire

Una preparazione adeguata è stancare il bambino. In modo che non avesse la forza di combattere una madre insistente, e avrebbe dormito quanto avrebbero voluto i suoi genitori. Per fare ciò, ogni sera è necessario svolgere una serie di attività che la briciola ricorda gradualmente. Dopo un paio di settimane, il bambino saprà per certo che un determinato algoritmo si sta preparando per il sonno e alla fine di queste azioni è necessario addormentarsi.

La prima cosa a cui devi prestare attenzione è la quantità di sonno. Se un bambino dorme solo tra le sue braccia, significa che non vuole veramente dormire, ma è un peccato non fare un sonnellino tra le braccia di sua madre. Se il bambino dorme tre volte al giorno, prova a tradurlo in due, se due volte, forse un giorno, il sonno ti salverà. E altro ancora. Devi sapere per quanto tempo il bambino è sveglio. Non mettere il bambino a dormire se sono trascorse meno di tre ore (se non è un bambino, ovviamente). Al bambino si addormenta nella culla e in qualsiasi altro luogo, il bambino deve essere stanco!

La prima cosa da fare prima di andare a letto è un massaggio, permetterà alle briciole di dormire bene tutta la notte. Inoltre, il massaggio è molto utile per il corpo - migliora la circolazione sanguigna nei tessuti, il bambino cresce meglio. Dopo il massaggio - un bel bagno. Lei costringerà il bambino a muoversi molto in modo che il bambino spenda i resti dell'energia "non spenta". Dopo il bagno, il bambino ha bisogno di cambiarsi in vestiti puliti e dargli da mangiare in abbondanza, cosa può essere un sogno a stomaco vuoto? Dopo tali manipolazioni, il bambino non solo dormirà nella sua culla, ma si addormenterà del tutto in qualsiasi posizione - così tanto che sarà esausto. Solo, ovviamente, se non è preoccupato per il pancino oi denti.

Ricorda, il momento in cui il bambino chiederà costantemente che gli abbracci finiscano prima o poi. Il bambino matura e capisce che tutti dovrebbero avere la propria culla. Ci vorranno un paio di decenni, e tu lo ricorderai con calore e tremore questa volta, quando il bambino non potrebbe fare a meno della sua mamma. Sii paziente e la soluzione al problema arriverà sicuramente da sola!

Guarda il video: sos tata fare addormentare i bambini nel lettino 6 mesi (Settembre 2019).