Ippocastano - proprietà medicinali e controindicazioni

L'ippocastano può essere visto molto prima di avvicinarsi - quindi si sta diffondendo e deciduo. La castagna è molto diffusa nella Russia centrale - gli alberi si trovano in quasi tutte le zone del parco forestale, boschetto, vicino a corpi idrici. L'origine del nome "Cavallo" non è così chiara. Secondo una versione, l'ippocastano era chiamato solo perché serviva da mangime per i cavalli. Un'altra versione afferma che la gente ha dato un nome simile alla castagna per distinguere i frutti da un'altra castagna commestibile. Altri ancora affermano che il nome della castagna deve il suo colore bruno brillante e saturo, che ricorda il lato di un cavallo baio.

Ad ogni modo, l'ippocastano è entrato densamente nella nostra vita, spesso vediamo castagni e frutti. Ma molti di noi non si rendono nemmeno conto di quanto possa essere utile la castagna. Da esso prepara tinture e decotti, crea lozioni e impacchi, sbarazzarsi di vari disturbi. Oggi parliamo delle proprietà medicinali e delle controindicazioni all'ippocastano.

Ippocastano ha una ricca composizione. Contiene vitamina A, B, C e K, acidi organici, cumarina, grassi, amido, flavonoidi, pectina, tannini, calcio, ferro, cromo, iodio, tutti i nutrienti di castagno sono dispersi in tutto l'albero - non solo i frutti stessi, ma anche semi, corteccia d'albero, foglie, infiorescenze, ecc. Per l'impatto su ciascun organo di una persona che utilizza diverse parti dell'albero.

Come raccogliere le materie prime per i farmaci

L'ippocastano è uno dei frutti più forti, ma allo stesso tempo contraddittori. Se si raccolgono correttamente le materie prime medicinali, si può sbarazzarsi di molti gravi problemi di salute, non peggiori dei farmaci costosi. Se è analfabeta fare questo, la medicina può essere inutile o potrebbe anche essere veleno.

È necessario raccogliere frutta, corteccia, foglie e infiorescenze di ippocastano lontano dalla città, dalle autostrade e dalle grandi aree popolate. L'albero che cresce nella foresta, in montagna, lontano dalle strade e dagli impianti industriali è il più adatto. La prima cosa che devi raccogliere infiorescenze quando fiorisce la castagna - a maggio. I fiori dovrebbero essere raccolti, disposti alla luce diretta del sole e asciugati in un luogo ventilato e caldo per un paio di giorni. Conservare in una borsa di tela. La corteccia viene raccolta anche in primavera, quando i primi succhi iniziano a riunirsi sotto di essa. È meglio tagliare la corteccia dai rami giovani, quindi asciugarla accuratamente al sole. La corteccia è immagazzinata non più di un anno, poi gradualmente perde le sue proprietà utili. Le foglie possono essere raccolte in qualsiasi momento - dall'aspetto delle foglie giovani e fino a quando diventano gialle. Ma i frutti sono adatti solo a maturazione - non appena iniziano a cadere a terra. Il frutto verde e acerbo della castagna può essere pericoloso.

Proprietà utili e uso di ippocastano

Ippocastano ha molte proprietà diverse. Con un uso corretto, rimuove l'acqua in eccesso dal corpo, anestetizza, arresta e diluisce il sangue, abbassa la temperatura e disinfetta le ferite. Dal castagno puoi fare un sacco di farmaci utili che allevieranno da varie malattie.

  1. Vene varicose Molto spesso, le castagne vengono utilizzate per preparare farmaci proprio contro questa malattia. Un decotto di frutti e infiorescenze diluisce perfettamente il sangue, protegge contro la formazione di coaguli di sangue, aumenta l'elasticità dei vasi sanguigni. A causa di ciò, le vene iniziano a funzionare meglio, il sangue nelle gambe non ristagna. Con l'uso regolare di farmaci a base di ippocastano, è possibile eliminare le vene dei ragni e migliorare significativamente le condizioni delle vene. Nella lotta contro le vene varicose viene utilizzato il succo delle infiorescenze fresche, un decotto di frutti di castagno schiacciati viene utilizzato sia esternamente in forma di lozioni che all'interno per assottigliare il sangue.
  2. Proprietà antisettiche. Poiché la castagna è una potente pianta battericida, dalle sue parti vengono preparati decotti antisettici. La cosa migliore per queste soluzioni sono i frutti e le foglie di castagno adatti. Devono versare acqua bollente e lasciare fermentare per circa due ore. Quindi il brodo deve essere drenato e usato per trattare ferite, abrasioni, ulcere, bolle. Con una soluzione è possibile sciacquare la bocca con malattie degli organi ENT. Il brodo puro può essere gocciolato nell'orecchio e persino negli occhi per eliminare l'infiammazione. Stomatite, gengivite: tutto questo può essere curato con l'aiuto del brodo di ippocastano.
  3. Sinusite. L'ippocastano ha una proprietà notevole: estrae il muco e il pus stagnanti. Ed è così necessario per la sinusite. Dai giovani castagni è necessario tagliare piccoli turundochka delle dimensioni delle narici sotto forma di noccioline. Inumidisci le figure scolpite nel miele e tappati entrambe le narici. Dopo un po 'di tempo, il paziente inizia a starnutire forte, l'intero contenuto dei seni mascellari inizierà ad uscire. È necessario eseguire questa procedura una volta al giorno. Dopo 3-4 giorni, le condizioni del paziente miglioreranno significativamente, e in una settimana la sinusite sarà completamente guarita.
  4. Tosse. Ippocastano ha un grande effetto sul sistema respiratorio. Dolcemente liquefa la flemma, la toglie, sopprime e lenisce una tosse secca che abbaia. Utilizzato nella lotta contro la tracheite, la bronchite, la pertosse e persino la polmonite. Per fare questo, tre volte al giorno per prendere un decotto di frutta o corteccia di castagno mezzo bicchiere dentro. Un decotto di castagno può essere usato come inalazione. Un petto può essere imbrattato con un unguento a base di castagne. I frutti per la preparazione degli unguenti devono essere macinati, mescolati con olio di canfora e grasso di maiale. Prima di andare a letto, ingrassa lo sterno con il composto cotto: questo aiuterà a riscaldarsi e la tosse si ritirerà. Questo unguento è anche molto efficace contro la nevralgia.
  5. Organi digestivi Decotto di Ippocastano è efficace per la diarrea e vari problemi con la rimozione della bile. È usato per trattare il fegato e il pancreas.
  6. Per muscoli e articolazioni. Ippocastano riscalda e rilassa perfettamente i muscoli, le articolazioni. È efficace in reumatismi, artrite, varie lesioni.
  7. Per la salute delle donne. Poiché la castagna ha un effetto emostatico, i farmaci a base di esso consentono di far fronte più rapidamente alle emorragie intrauterine. Diversi secoli fa, un decotto di castagne veniva necessariamente dato alle donne dopo il parto per proteggerla da forti emorragie. La castagna allevia perfettamente l'infiammazione, quindi può essere usata per uso esterno - per fare pulizia vaginale, ecc. L'ippocastano è molto efficace per la mastopatia - la tintura e il decotto eliminano l'infiammazione, dissolvono il tumore, normalizzano gli ormoni, ripristinano la circolazione sanguigna e il deflusso del fluido linfoide nelle ghiandole mammarie. In caso di mastopatia, i farmaci a base di ippocastano devono essere assunti sia all'interno che all'esterno.
  8. Per la salute degli uomini. Ippocastano è molto utile per la salute degli uomini. Il suo consumo regolare può proteggere una buona metà dell'umanità da varicocele, vene varicose del cordone spermatico e testicoli. Inoltre, ippocastano sopprime l'infiammazione della ghiandola prostatica, ferma un aumento dell'adenoma prostatico.

L'uso dell'ippocastano è molto, molto vario. Anche nei tempi antichi, è stato osservato che la polvere di castagne tritata ha un effetto calmante. Se lo aggiungi al latte o al tè con il miele, il sonno sarà forte, lungo e fruttuoso. Il consumo regolare di piccole quantità di castagna ti consentirà di migliorare le tue prestazioni, concentrarti, essere meno nervoso e distratto.

Nel 18 ° secolo, la tintura di castagno è stata utilizzata nella lotta contro la malaria e la dissenteria. La castagna blocca perfettamente la diarrea, allevia le infiammazioni, sopprime una colonia di agenti patogeni. Inoltre, il decotto di foglie di castagno allevia perfettamente la febbre. Già a quel tempo erano note le proprietà utili della castagna contro le vene varicose, le ulcere trofiche aperte erano cosparse di castagna macinata - guarivano molto più velocemente. I pazienti con la gotta facevano bagni con decotti di castagne o tintura - questo ha permesso di sbarazzarsi rapidamente ed efficacemente dei sintomi della malattia.

Oggi, le aziende farmaceutiche forniscono al consumatore un prodotto di ippocastano finito e purificato sotto forma di unguenti, compresse e anche una soluzione per iniezioni. Di norma, sono tutti indicati per l'uso in caso di malattie delle vene, vasi sanguigni, tromboflebiti, ecc. L'uso della castagna è anche efficace per le emorroidi: è prescritto un trattamento complesso (interno e locale).

Tintura di ippocastano


Se vuoi ottenere una medicina di alta qualità che sarà conservata a lungo e sarà sempre pronta a portata di mano, prepara una tintura di scorza di frutta di castagne. Le castagne devono essere pulite e la buccia si trasforma in una bottiglia di vetro scuro. Riempire con le materie prime fino in cima e poi versare con alcool o vodka. Conserva almeno due settimane in un luogo buio e fresco. Scuotere periodicamente la bottiglia per rendere più satura la tintura. Dopo un periodo di tempo specificato, la composizione deve essere filtrata e messa in frigorifero. Questa tintura viene conservata per circa un anno. È molto più concentrato di decotto o succo di fiori. Prendilo per le vene varicose, tromboflebiti, malattie vascolari ed emorroidi, 10 gocce con acqua al mattino e alla sera.

Ippocastano per trattare capelli e pelle

La castagna ha preso il suo giusto posto in cosmetologia. Fa parte di molte creme, gel e shampoo. Shampoo e shampoo con ippocastano rendono i capelli forti, forti, lucenti ed elastici. Lo shampoo è abbastanza leggero, rapidamente lavato via, contribuisce alla crescita accelerata dei capelli. Anche le creme di ippocastano sono molto apprezzate. Il farmaco ha un effetto benefico sui capillari e vasi sanguigni, che consente di sbarazzarsi di vene varicose, ematomi e occhiaie sotto gli occhi. L'effetto succhiante del castagno è utilizzato nella lotta contro la cellulite, rimuove perfettamente il liquido dai tessuti linfoidi. Crema e maschere a base di ippocastano ringiovaniscono e tonificano la pelle, rendendola più elastica e resiliente, con l'uso costante del viso ovale stretto. La castagna ha proprietà battericide, quindi è efficacemente usata nella lotta contro l'acne e persino nelle lesioni fungine del cuoio capelluto. Allevia perfettamente la forfora e protegge dalla caduta dei capelli.

Controindicazioni

Applicare la castagna nel trattamento deve essere molto attento. Poiché la castagna tende a fluidificare il sangue, non può essere assunta se il sangue è molto sottile. In nessun caso non raccogliere castagne verdi - possono nuocere alla tua salute. I medicinali a base di castagne non possono essere usati per malattie gastroenterologiche - ulcere, coliti, gastriti, ecc. Se hai la tendenza alla stitichezza, la castagna può solo aggravare la situazione. Non è raccomandato l'assunzione di tintura e decotto di ippocastano con un ciclo mestruale instabile. Inoltre, in nessun caso non può essere trattato con tali mezzi durante la gravidanza - questo può portare a conseguenze pericolose per il feto. Se la mastite si sviluppa durante l'allattamento al seno, è consentita solo la cura esterna, l'ingestione del medicinale è irto di cambiamenti nella composizione e nel gusto del latte materno. Se hai una malattia cronica, qualsiasi uso di ricette popolari deve essere concordato in anticipo con il medico.

Molti si chiedono che tipo di castagna puoi mangiare? Non si mangia la castagna d'India. Mangia un altro tipo di castagna - commestibile. Oltre al fatto che l'ippocastano è abbastanza amaro, può anche essere velenoso. Nel corso si può mettere solo la medicina, preparata sulla base - tintura, estratto, decotto, unguento, ecc. Guarisci la castagna, sii sano e bello!