Posso rimanere incinta durante la menopausa?

Il climax è uno stato naturale in cui la capacità riproduttiva di una donna svanisce gradualmente. Alcune persone sono preoccupate per la domanda se sia possibile rimanere incinta durante tale periodo e come procederà la gravidanza.

Menopausa e livelli ormonali

Tutti i processi che si verificano nel corpo umano hanno una relazione l'uno con l'altro. Molti di questi si verificano, grazie al normale funzionamento del sistema endocrino, in particolare la fecondazione dell'uovo e la gravidanza. Sotto l'influenza di ormoni femminili - estrogeni e progesterone, l'uovo è maturo, quindi l'utero è pronto ad accettare e fissare l'embrione. Insieme a questo, i cambiamenti si verificano nella ghiandola mammaria, quindi il corpo si prepara a nutrire il bambino con il latte materno.

Con l'età, c'è un peggioramento della reazione delle ovaie agli effetti degli ormoni, a causa della quale non sempre avviene una regolare e corretta maturazione dell'uovo. Il segno principale che una donna avrà presto una menopausa è l'irregolarità o la mancanza di mestruazioni.

Va detto che l'effetto degli estrogeni protegge i vasi sanguigni dall'aterosclerosi, per questo motivo l'inizio della menopausa influisce negativamente sulla sua condizione generale. È noto che il funzionamento delle arterie e delle vene colpisce tutti i sistemi del corpo, quindi, quando si verifica un fallimento in questo processo, l'inizio del concepimento durante la menopausa è considerato impossibile.

Menopausa e ritardo delle mestruazioni

In realtà, il mensile potrebbe non arrivare nel periodo previsto, non solo a causa del verificarsi della gravidanza. Ciò è dovuto principalmente alla naturale risposta del corpo al fatto che i livelli di ormone cambiano, che è la norma quando si verifica la menopausa. Una donna che non è indifferente alla propria salute continuerà a usare contraccettivi anche durante la menopausa, perché è impossibile essere sicuri che la fecondazione non si verifichi. Domanda: "La concezione offensiva è possibile durante la menopausa?" appare in moltissimi. Gli esperti dicono che questo può accadere. Fino a quando una donna non è entrata nell'ultimo stadio di questo periodo - postmenopausa, si considera che sia in grado di rimanere incinta. Il fatto che il concepimento sia impossibile può essere confermato solo da un medico dopo aver effettuato esami e test appropriati.

La maggior parte delle donne in età matura ritardano le mestruazioni a causa dello stress. Ciò è dovuto al fatto che, di norma, sono difficili da tollerare i sintomi della menopausa. Durante questo periodo, le manifestazioni più frequenti sono vampate di calore, irritabilità, depressione, che ha anche un impatto negativo sulle ovaie e porta all'instabilità del ciclo mestruale.

Gravidanza dopo la menopausa - è possibile?

Dopo 45 anni, la funzione ovarica nelle donne è significativamente compromessa. Questo accade perché gli ormoni necessari sono prodotti con un rallentamento. Ma il fatto è che affinché il climater sia pienamente arrivato, ci vorrà un certo periodo che può durare a lungo.

Durante questo periodo, è possibile concepire un bambino, dal momento che la funzione riproduttiva di una donna non svanisce immediatamente, ma gradualmente. Soprattutto spesso l'insorgenza dell'ovulazione e la successiva fecondazione dell'ovulo si verificano nelle prime fasi della menopausa, per questo motivo le donne dovrebbero fare attenzione e usare mezzi contraccettivi.

Fasi della menopausa

L'inizio della menopausa si svolge in più fasi:

  • Premenopausa. In questo momento, le ovaie riducono la loro funzione, ma non smettono di funzionare.
  • Perimenopausa. Durante questo periodo, il lavoro delle ovaie finisce gradualmente.
  • Postmenopausa. L'uovo è completamente assente. In una situazione del genere, la concezione non può verificarsi.

Secondo i ginecologi, può verificarsi una gravidanza con menopausa, ma non tutte le donne sono in grado di tale fertilizzazione. In alcuni casi, quando la funzione riproduttiva è completamente estinta, l'IVF (fecondazione in vitro) viene utilizzata con la cellula uovo del donatore, che consente di sopportare e dare alla luce un bambino sano.

Gravidanza non pianificata

In media, l'età alla quale si verifica la menopausa è di 52 anni, ma l'inizio della menopausa è individuale per ogni donna. Per gli ormoni completamente ricostruiti, ci vorranno circa dieci anni. Allo stesso tempo, affinché la funzione riproduttiva scompaia, non possono trascorrere più di due anni dal momento in cui i periodi mensili cessano definitivamente. È allora che la donna diventa meno vigile e attenta in termini di contraccezione, di conseguenza si osserva un aumento del numero di aborti. Questo suggerisce che la maggior parte del gentil sesso semplicemente non sa se la gravidanza è possibile durante la menopausa e se è necessario proteggersi. Per trovare un rimedio adatto per proteggersi da una gravidanza indesiderata, è necessario visitare un ginecologo, che selezionerà i preparati ormonali appropriati. Questi stessi farmaci possono ridurre i sintomi spiacevoli che accompagnano la menopausa.

Inoltre, anche con la menopausa, può verificarsi una gravidanza, non è possibile notare le prime manifestazioni di questa condizione in tutti i casi in modo tempestivo. Poiché il periodo della menopausa è caratterizzato da instabilità del ciclo mestruale, una donna potrebbe non notare che il suo periodo non è arrivato. Inoltre, in questo momento si sente spesso male, vertigini e quindi può assumere questi segni come manifestazioni della menopausa, e non la gravidanza. Possono anche portare a casa strisce di test di gravidanza, mostrando un risultato falso, dal momento che lo sfondo ormonale durante tale periodo è piuttosto instabile.

Come rimanere incinta durante la menopausa?

Si ritiene che il momento migliore per sopportare e dare alla luce un bambino sano sia l'età delle donne di 18-38 anni. Al momento, molti considerano questo periodo più adatto per costruire una carriera che per creare una famiglia. Certo, ognuno ha il diritto di decidere da solo a che età avere figli. Ma non dimenticare il fenomeno, che accade non così raramente. Questa è una menopausa precoce, che può verificarsi dopo 35 anni.

Portare un bambino durante la menopausa può portare a notevoli problemi di salute per una donna incinta. Ma, pur sapendo questo, alcune donne se ne vanno consapevolmente, dal momento che la gravidanza e la successiva educazione del bambino contribuiscono a levigare le spiacevoli manifestazioni della menopausa. Si ritiene che sia possibile prolungare la giovinezza, perché i cambiamenti ormonali che si verificano durante il trasporto e l'allattamento al seno hanno un effetto positivo sul corpo. Ma in futuro la salute materna si deteriorerà, poiché l'offerta di sostanze essenziali viene significativamente ridotta.

Com'è la gravidanza durante la menopausa

Se una donna decide di mantenere una gravidanza che si verifica durante la menopausa, deve essere registrata il più presto possibile presso la clinica prenatale. Il corpo di una donna incinta ha bisogno di sostegno fin dai primi giorni.

Nel primo trimestre, al fine di non perdere il bambino desiderato, la donna dovrà bere i farmaci ormonali che reintegreranno la fornitura di progesterone nel corpo. Grazie a tali misure, nella maggior parte dei casi è possibile mantenere una gravidanza fino al secondo trimestre. E poi la produzione di questo ormone viene effettuata dalla placenta, quindi il suo uso aggiuntivo non è più necessario.

Il design del sondaggio non è diverso dal solito. Tutte le donne in gravidanza devono superare i test standard: urine, sangue, test STD, eseguire gli screening necessari, ecografia, doppler. Lo screening per le malformazioni genetiche del bambino, l'amniocentesi (prendendo il liquido amniotico) e la cordocentesi (un metodo per ottenere il sangue del cordone ombelicale del feto per ulteriori ricerche) sarà particolarmente rilevante durante questo periodo. Queste procedure sono necessarie per rilevare le mutazioni del cromosoma e altre malattie nel tempo.

Il parto naturale durante la menopausa non si verifica spesso. Di solito, la consegna è con taglio cesareo. L'operazione può essere assegnata se la gestante soffre di patologie croniche o se il feto è in cattive condizioni. 3-4 settimane prima della data prevista di nascita, una donna incinta viene inviata per il ricovero prenatale.

Menopausa artificiale

La condizione chiamata "menopausa artificiale" è un blocco urgente della funzione ovarica, che è volutamente richiesto dall'intervento medico. Perché questo? È necessario sospendere la produzione di ormoni sessuali femminili se è necessario curare alcune malattie: endometriosi, sanguinamento uterino, mioma uterino, oncologia. Inoltre, durante la terapia dell'infertilità può essere necessario un arresto temporaneo nella produzione di estrogeni. Proviamo a capire se una gravidanza può verificarsi dopo una menopausa creata artificialmente.

Tipi di menopausa artificiale
Esistono diversi tipi di questa condizione:

  1. Menopausa chirurgica. Per realizzarlo, le ovaie vengono completamente rimosse. L'operazione è irreversibile e viene eseguita in caso di cancro delle ovaie, dell'utero o del torace.
  2. Climax radiologico. Condizione causata dall'azione sulle ovaie con i raggi X. Successivamente, di regola, è possibile il ripristino totale o parziale della loro funzione.
  3. Climax di droga. Ciò è dovuto al fatto che vengono introdotti farmaci speciali, che sono analoghi degli ormoni naturali. Questo metodo è il più benigno, poiché dopo il completamento del trattamento, la funzione ovarica è in molti casi completamente ripristinata.

Possibili conseguenze
Le manifestazioni cliniche della menopausa artificiale includono quanto segue:

  • diminuzione dell'appetito;
  • insonnia;
  • malessere generale;
  • aumento dell'emotività;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • secchezza vaginale;
  • dolore durante il rapporto sessuale;
  • perdita di elasticità della pelle;
  • deterioramento dei capelli e delle unghie;
  • dolori articolari;
  • dolore alle ossa;
  • malattie del sistema cardiovascolare.

Quanto tempo dopo la menopausa artificiale riesci a concepire un bambino?
Il ripristino del ciclo mestruale si verifica, di regola, da uno a due mesi dopo l'introduzione dell'ultima iniezione. La gravidanza può verificarsi nei primi sei mesi dopo la sospensione del farmaco. Fondamentalmente, procede non più difficile della gravidanza normale.

Guarda il video: Una domanda "particolare": posso rimanere incinta durante la premenopausa? (Settembre 2019).