Come fare il cioccolato a casa

È facile fare il cioccolato a casa, se hai una conoscenza sufficiente della tecnologia di cottura e degli ingredienti necessari. La composizione completamente naturale piacerà ai bambini, delizierà gli adulti e soddisferà le allergie, poiché non contiene impurità e aromi artificiali. Hai solo bisogno di un'ora di tempo libero, il resto del congelatore farà il resto. Abbiamo raccolto una collezione d'oro delle ricette più deliziose per ogni budget.

Miele al cioccolato

  • liquore al cacao - 115 gr.
  • burro di cacao - 55 gr.
  • Cannella - 2 grammi.
  • cardamomo - 1 pizzico
  • noce moscata - sulla punta di un coltello
  • zucchero vanigliato - 7 gr.
  • miele liquido - 60 gr.
  • latte condensato - a piacere
  1. Per prima cosa devi preparare un bagno di vapore. Si fa nel modo seguente: prendere 2 pentole di dimensioni diverse, versare l'acqua bollente nella prima, posizionare la seconda nella prima in modo che i fondi non tocchino.
  2. Portare la stufa a fuoco medio, portare il liquido nel primo contenitore allo stato di ebollizione, ridurre il bruciatore alla potenza minima.
  3. Mettere il burro di cacao in una padella più piccola, scioglierlo, aggiungere lo zucchero vanigliato, la cannella, il cardamomo, la noce moscata. Attendere che i cristalli si dissolvano, quindi spegnere la stufa e battere con cura il burro con una frusta o un mixer.
  4. Aggiungere il liquore al cacao, poi frullare di nuovo. Non appena la composizione inizia a sciogliersi, mettila sul fuoco. Accendi un piccolo fuoco, mescola costantemente la miscela fino a renderla omogenea. Dopo di che, aggiungere latte condensato o zucchero di canna a piacere, versare il miele, mescolare bene.
  5. Versare la massa calda preparata in stampi di silicone o di stagno, raffreddare a temperatura ambiente e conservare in frigorifero a raffreddare completamente. Opzionalmente, puoi incollare una composizione semi-indurita di un dado a mandorla.

Caffè al cioccolato

  • zucchero semolato (preferibilmente di canna) - 110 g.
  • caffè macinato finemente - 25 gr. (1 cucchiaino)
  • latte secco - 125 gr.
  • burro (contenuto di grassi del 70%) - 55-60 gr.
  • polvere di cacao - 45 gr.
  • vaniglia, scorza di limone (opzionale)

  1. Prepara il caffè in modo conveniente. Puoi usare un turco o una caffettiera. In assenza di questi dispositivi, versare il caffè macinato in una tazza, versare 70 ml. acqua bollente e lasciare in infusione per 10 minuti, filtrare dopo la data di scadenza.
  2. Quando il caffè è pronto, versalo in una pentola con pareti spesse smaltate. Accendere la piastra e scaldare la bevanda a fuoco basso per circa 3 minuti. Aggiungere lo zucchero vanigliato e la scorza di limone se lo si desidera. Se il cioccolato sarà privo di questi componenti, procedere immediatamente al passaggio successivo.
  3. Porta ad ebollizione il caffè. Quando compaiono le prime bolle, inizia lentamente a versare lo zucchero e il cacao in polvere, mescolando contemporaneamente per evitare la comparsa di grumi. Dopo l'aggiunta, far bollire la miscela per 2 minuti, aggiungere il latte secco. Mescolare fino a completa dissoluzione dei granuli, attendere che la massa diventi omogenea.
  4. Sciogliere mezza barra di burro a bagnomaria o nel microonde, versare lentamente nei componenti esistenti. Mescolare bene, spegnere la piastra riscaldante, versare il cioccolato negli stampini. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente per 40-50 ore.

È importante!
Il cioccolato a base di caffè si differenzia per la durata della coagulazione, per questo motivo si sconsiglia di disturbare il tempo di esposizione. Il dessert si sposa bene con bacche essiccate, frutta candita, frutta secca, aggiungere gli ingredienti che ti piacciono.

Cioccolato al latte

  • liquore al cacao (in bricchette) - 90 gr.
  • burro di cacao - 55 gr.
  • latte condensato - 60 gr.
  • latte secco - 15 gr.
  • noci tritate e uvetta (opzionale)
  1. Mettere il burro di cacao e la composizione grattugiata nel contenitore di plastica, inviare i componenti al microonde per 1,5-2 minuti a seconda della capacità. La miscela dovrebbe essere omogenea. Se lo si desidera, è possibile utilizzare il bagno d'acqua, soprattutto, accendere il fuoco più debole. È importante! Il tasso di fusione del burro di cacao e della mattonella varia considerevolmente. Per aumentare il tempo trascorso, tagliare l'olio in piccoli pezzi (viene riscaldato più lentamente).
  2. Quando la miscela è completamente sciolta, aggiungere latte in polvere e condensato, mescolare bene. Senza un mix secco, la composizione sarà abbastanza amara, vale la pena considerare. Accendi il mixer a bassa velocità, inizia a battere la composizione, aumentando gradualmente la potenza. È importante! I confettieri sostengono che il rapporto ottimale tra burro di cacao e bricchette grattugiate varia da 1: 5-1: 10. Nel nostro caso, le proporzioni sono approssimativamente uguali a 1: 2. Ciò è necessario per conferire un gusto lattiginoso alla cioccolata, altrimenti risulterebbe amaro.
  3. Il burro di cacao ha una spiacevole proprietà peeling. Per evitare questo, battere per 7-10 minuti per formare una miscela densa densa. Inizialmente, la composizione sarà simile alla glassa: morbida, liquida, omogenea. Più tardi, il cioccolato si trasformerà in una miscela volatile, comincerà ad addensarsi davanti ai tuoi occhi mentre batte. Alla fine, si dovrebbe ottenere una sorta di pasta di cioccolato denso, che è saldamente tenuto su un cucchiaio e non cade.
  4. La parte principale del lavoro è terminata, ora devi aggiungere i tuoi filler preferiti. Può trattarsi di scaglie di cocco, noci grattugiate (noci, mandorle, nocciole, ecc.), Frutta secca e bacche, briciole di wafer, uvetta. Dopo l'aggiunta, mescola la composizione a bassa velocità e posizionala sui moduli. È importante! Le forme sono emesse da silicone, stagno, policarbonato. Per un facile recupero, scegli la prima opzione.
  5. Dopo aver versato il cioccolato, agitare gli stampi per eliminare le bolle d'aria. Inviare il prodotto preconfezionato in frigorifero, attendere circa 2-3 ore.

Cioccolato a base di latte e farina

  • polvere di cacao - 100 g.
  • zucchero semolato (barbabietola) - 130 gr.
  • farina di frumento - 25 gr.
  • Burro (contenuto di grassi 70-82%) - 55 gr.
  • latte - 100 ml.
  1. Prendi un contenitore dalle pareti spesse e metti dentro lo zucchero, il latte, il cacao in polvere. Mescolare bene con un mixer o due forchette per evitare grumi.
  2. Metti la miscela a fuoco lento, porta a ebollizione il futuro cioccolato. Quando compaiono le prime bolle, invia il burro nel contenitore, dopo averlo schiacciato in piccoli pezzi.
  3. Continuare a mescolare, quindi aggiungere con cura la farina di grano setacciata. Attendere che la farina si sciolga nella miscela liquida, quindi spegnere il bruciatore. Coprire con un piccolo spazio.
  4. Raffreddare il cioccolato ad una temperatura accettabile, confezionato in stampi, mettere i pezzi di nocciola, frutta candita o uvetta. Invia al congelatore per 2-2,5 ore.

Cioccolato con pistacchi

  • fave di cacao - 110 gr.
  • burro di cacao - 90 gr.
  • pistacchi - 40 gr. (More possibile)
  • l'uvetta è facoltativa
  • cannella in polvere - 2 pizzichi
  • sciroppo d'agave - 5 ml.

  1. Macinare le fave di cacao in un macinino da caffè o in qualsiasi altro modo conveniente. Tagliare il burro di cacao in piccoli pezzi, metterli in una casseruola, sciogliere in acqua o bagno di vapore.
  2. Tomit la composizione sul fuoco fino alle prime bolle. Appena questo accade, aggiungi i fagioli schiacciati e versa lo sciroppo d'agave. Continuando a mescolare, iniziare a aggiungere lentamente pistacchi tritati, uvetta e cannella.
  3. Dopo 5 minuti, spegnere la piastra riscaldante, battere il composto con un mixer o una frusta fino a formare una massa densa e densa (circa 7 minuti).
  4. Quando riesci a raggiungere la consistenza desiderata, chiudi il coperchio di cioccolato, lascia raffreddare. Assicurati che non si formi condensa, altrimenti la massa si diffonderà e diventerà non uniforme.
  5. Dopo una mezz'ora, imballare il cioccolato in forme (è possibile utilizzarlo per il ghiaccio), inviarlo in una refrigerazione o congelatore prima della solidificazione finale.

Nella preparazione del cioccolato artigianale ci sono una serie di caratteristiche, ma difficilmente una procedura può essere definita complessa. L'unico aspetto negativo è l'inaccessibilità di componenti come fagioli, mattonelle e burro di cacao. Tuttavia, recentemente, una corretta alimentazione è considerata estremamente rilevante. Per questo motivo, si dovrebbe prestare attenzione alle boutique, dove vendono prodotti per una dieta simile. Puoi cuocere sia il cioccolato che le caramelle a base di questo prodotto (usa le torte di ghiaccio).

Guarda il video: COME SI FA IL #CIOCCOLATO dal seme di cacao #ricetta #dolci (Settembre 2019).