Come fare il bagno a pappagalli ondulati a casa

I pappagalli ondulati, per loro natura, appartengono a uccelli puliti, a causa della quale la cura di base implica il trattamento dell'acqua. Come ogni altra cosa, la balneazione include una serie di aspetti importanti che devono essere considerati. Gli allevatori esperti attraverso prove ed errori hanno mostrato metodi efficaci della procedura. Considerali in dettaglio.

Preparativi prima di fare il bagno

  1. Per fare il bagno al pappagallo, prendilo tra le mani. Se l'animale domestico non ti lascia chiudere, avvolgi delicatamente l'uccello con un asciugamano. Dopo di ciò, è necessario tenere il piumaggio per l'area, che si trova appena sopra le guance. Allo stesso tempo, fissa il corpo dell'animale per evitare possibili danni.
  2. Non permettere l'illuminazione intensa, nel crepuscolo il pappagallo si comporta in modo molto più calmo, quindi sarà più facile espiarlo.
  3. Per insaponare un animale domestico, è necessario farlo lungo la coda, quindi risciacquare accuratamente la composizione con acqua. Non usare mai sostanze chimiche, anche se il pappagallo è molto sporco.
  4. Se stiamo parlando di sporco con olio, vernice o altre sostanze persistenti, è necessario insaponare più volte il piumaggio e risciacquare bene. Poiché gli uccelli puliscono le piume da soli, possono essere avvelenati dalle sostanze chimiche. Se le aree sporche non possono essere lavate, devono essere accuratamente rifilate.

Balneazione di pappagalli ondulati

  1. Stanza da bagno È necessario abituare un pappagallo a fare il bagno solo dopo alcune settimane di adattamento in una nuova casa (circa 4-6 o più). In primo luogo, attirare l'attenzione dell'animale mettendo un giocattolo luminoso in un piattino con acqua. Puoi anche mettere una foglia di lattuga nel contenitore. In natura, gli uccelli fanno il bagno nella rugiada. Se il tuo animale domestico è interessato, sentiti libero di metterlo una ciotola d'acqua. Per un pappagallo sarà una grande gioia spruzzare sul davanzale soleggiato, quindi posiziona la gabbia nel posto appropriato.
  2. La fontana Puoi accontentare il tuo animale domestico e metterlo in una fontana in cui l'acqua rimbomba continuamente, questo porterà il pappagallo in una gioia indescrivibile. Per gli uccelli manuali, puoi usare un altro metodo. Se hai bisogno di lavarti le mani, metti l'uccellino sulla spalla e fai l'igiene. Forse il pappagallo si avvicina alla gru e si immerge nell'acqua. In nessun caso non forzare l'uccello a nuotare con la forza, perché sarà molto stressante.
  3. Erba bagnata I pappagalli sanno quanto spesso hanno bisogno di eseguire le procedure dell'acqua. Pertanto, lasciare il bagno in gabbia con acqua, dare all'animale il diritto di scegliere. Di norma, i pappagalli ondulati preferiscono nuotare in un periodo di tempo caldo. Qualche piuma abbastanza da strofinare sull'erba bagnata. L'erba dovrebbe essere morbida, quindi deve essere accuratamente lavata in anticipo. Se il pappagallo comincia a strofinare, si raddrizzano le piume, allora è il momento dei trattamenti dell'acqua.
  4. Sand. In inverno, si consiglia di riempire il bagno con una piccola quantità (circa 1 cm) di sabbia organica. In questo modo, il pappagallo si spolverà volentieri le sue piume, pulendolo dai parassiti. La composizione è venduta nei negozi di animali, il costo di una bottiglia del peso di 1 kg. varia nell'intervallo di 150-250 rubli.
  5. Talco. Se il pappagallo è un tipo di animale domestico che non tollera acqua, compra un talco in polvere (polvere) in farmacia senza componenti aggiuntivi o sulla base della camomilla. Stendi la composizione sulle piume dell'animale e massaggia bene, non risciacquare. Un'alternativa al talco è la farina di segale o di grano di prima scelta. Riempi una ciotola profonda con una composizione sciolta e posizionala in una gabbia. Alcune casalinghe preferiscono mescolare farina e polvere per bambini nelle stesse proporzioni. Agisci da solo, l'effetto non cambia in peggio.

Dispone di pappagalli da bagno

Prima di bagnare il tuo animale domestico, riempire il bagno con acqua calda potabile. Durante le procedure, il pappagallo prenderà sicuramente qualche sorso. La profondità dell'acqua nel piattino non dovrebbe essere più alta della falange del dito. È inoltre possibile spruzzare il liquido sopra la testa dell'uccello con una pistola a spruzzo, simulando così la pioggia. È importante ricordare che le azioni possono spaventare un animale domestico. Se inizia a preoccuparsi di twittare e correre, è necessario interrompere tali attività.

Sii serio riguardo alla qualità dell'acqua. Un elemento importante è la lampada sopra la gabbia durante il periodo freddo, poiché l'animale domestico deve asciugarsi dopo il bagno. Assicurati di non avere bozze. Vale la pena ricordare che il metodo delle procedure dell'acqua viene scelto in base alla natura dell'uccello. Il bagno è considerato uno spettacolo estremamente affascinante per il proprietario e un processo piacevole direttamente per l'animale domestico.

Le regole per fare il bagno ai pappagalli ondulati

Quando si organizzano le procedure idriche, è importante seguire raccomandazioni pratiche. Il mancato rispetto delle regole non solo non apporta piacere al bagno, ma può anche danneggiare la salute del pappagallo.

  1. L'acqua dovrebbe essere calda (anche più calda nello spruzzatore).
  2. Assicurarsi che non ci siano correnti d'aria.
  3. Regolare la profondità dell'acqua nella vasca da bagno (non sopra la falange del dito).
  4. La temperatura nella stanza non dovrebbe essere inferiore a 20 gradi.
  5. È importante usare acqua filtrata, perché i pappagalli hanno l'abitudine di berlo durante le procedure idriche.
  6. Non forzare l'uccello a nuotare con la forza.
  7. Alla fine della procedura, rimuovere il contenitore con acqua dalla gabbia in modo che il pappagallo non abbia l'opportunità di berlo.

Raccomandazioni pratiche

  1. Per nuotare, puoi aggiungere un po 'di camomilla all'acqua. Questo decotto sarà utile per la digestione e la pelle dei pappagalli.
  2. Dopo le procedure dell'acqua, l'uccello non deve essere asciugato con un asciugacapelli. Nella regione ascellare dei pappagalli si trova il derma sensibile. Qualsiasi esposizione a strumenti termici influisce negativamente sulla pelle.
  3. Al completamento di tutte le manipolazioni, lasciare asciugare l'animale su un spugne di spugna o tovaglioli di carta. Non vietare all'uccellino di correre intorno alla gabbia, in modo che l'animale rimuova l'umidità residua dalle piume, mettendola in ordine.
  4. È importante ricordare per sempre che i pappagalli sono soggetti a frequenti raffreddori. Per questo motivo, si consiglia di chiudere tutte le finestre della casa e disattivare il sistema split. La raccomandazione è rilevante anche per le calde giornate estive.
  5. Se le procedure d'acqua vengono eseguite in inverno, dopo che il pollame è entrato in casa, porta la gabbia ai radiatori. L'aria calda aiuta il tuo animale a seccare più rapidamente e previene lo sviluppo di infiammazioni.
  6. Dovrebbe essere inteso che la frequenza del bagno dipende dalla natura dell'animale e dalla sua suscettibilità all'acqua. Non è consigliabile eseguire le procedure più di una volta al mese in inverno e tre volte al mese in estate.
  7. Durante il bagno, assicurarsi che l'acqua o la soluzione di sapone non cadano negli occhi e nelle narici degli uccelli. Se la sorveglianza non può essere evitata, e il liquido colpisce i luoghi proibiti, prendi delicatamente il pappagallo in mano e abbassalo a testa in giù. Tieni l'uccello in questa posizione per non più di 10 secondi.

È facile lavare il pappagallo a casa, se hai conoscenze pratiche e segui le istruzioni. Lascia che l'uccello si spruzzi in acqua tiepida o pulisci le piume con talco baby. Effettuare trattamenti idrici con erba bagnata o sabbia fortificata. Non disturbare la temperatura, non permettere correnti d'aria.

Guarda il video: IL BAGNETTO DEI PAPPAGALLI. Federico Orlandi (Settembre 2019).