Brindle anche - descrizione in cui si sofferma, caratteristiche

Brindle ha già alcune caratteristiche distintive associate alla protezione dai predatori. Nel rettile sono presenti ghiandole con un segreto speciale sul retro del collo, che ci permettono di difenderci dall'attacco. Quando un predatore va all'attacco, il serpente abbassa specificamente la sua testa in modo che il nemico morda solo per queste ghiandole. Il segreto cade nella bocca dell'animale, costringendolo a lasciare andare l'erba. Una caratteristica così unica rende gli individui del gruppo in discussione i più audaci del suo genere. Ma parliamo di tutto in modo più dettagliato.

descrizione

  1. I segni di genere sono distintivi, cioè le donne si distinguono per le loro caratteristiche generali. Sesso maschile individuale leggermente inferiore. Ci sono serpenti che raggiungono una lunghezza di 3,5 metri. Sono snelli in formato corpo, allungati e non troppo spessi. La testa è nella media, protetta da scudi accoppiati su entrambi i lati.
  2. Le pupille sono rotonde, ma possono essere ovali o in forma di fessure. La coda non è troppo lunga, è inferiore agli indicatori sul corpo di 3-5 volte. Il formato della coda è diverso, iniziando ripido, finendo nitido o arrotondato. Il corpo è coperto da squame, che possono risaltare o appianare, tutto dipende dall'individuo.
  3. La parte superiore del corpo non ha un colore che è caratteristico di assolutamente tutti i serpenti. Di solito la pigmentazione varia tra i toni verdastri e brunastri. I serpenti possono essere olivastri, smeraldi, grigi con sfumature di cenere, nonché grigio scuro e marrone-rosso. Ci sono individui rossastri e nero puro. La colorazione finale può essere variegata o monotona con o senza macchie.
  4. La sezione addominale è pigmentata di bianco, piuttosto sporca che pura e uniforme. In quest'area si possono vedere macchioline o strisce oblunghe, posizionate nel mezzo e che arrivano fino alla coda. Il numero di denti è ambiguo, non c'è nemmeno una dimensione e un formato uniformi. Per lo più i denti sono piccoli, affilati.
  5. A causa del fatto che questa specie è investigata con attenzione, gli esperti sono riusciti a stabilire che ci sono denti compatti e grandi da più parti. Inoltre, quando il serpente inghiotte il cibo, questi stessi denti sono piegati, cioè sono mobili sullo sfondo del resto della fila fissa.
  6. I denti crescono dal centro della mascella alla sua profondità. Più vicini alla gola sono i più grandi esemplari. In alcuni individui, si trovano separatamente dal resto. La lingua è biforcuta, come nel caso di tutti i rettili di questo tipo.

Pericolo per l'uomo

  1. I serpenti in tutta la loro diversità non causano danni agli esseri umani. Non hanno caratteristiche da attaccare, soprattutto i serpenti cercano di evitare le persone o di difendersi mentre si avvicinano. Spesso, le persone non sanno nemmeno come mordere, basta afferrare e immediatamente rilasciato.
  2. Quando un individuo della specie in discussione vede una minaccia in avvicinamento, cerca di sfuggire alla vista. Se una tale manovra non riesce, il rettile si comporta silenziosamente e non si muove. Può sfrigolare, saltare in un affondo e prendere posizione, ma questo è tutto spontaneo.
  3. Se una persona cerca di avvicinarsi, il serpente morde ancora, ma lo farà con debolmente, senza molti danni. Nel peggiore dei casi, rimarranno graffi appena visibili. Di nuovo, questo genere di serpenti è relativamente calmo, non attaccherà senza preavviso sotto forma di sibilo.
  4. Il principale mezzo di protezione è il liquido espulso dalla cloaca, che ha un odore molto sgradevole. Se una persona riesce a catturare un orrore, alla fine smetterà di resistere, completamente rilassarsi e aprire la bocca. La lingua cadrà e il serpente stesso sembrerà una corda.

habitat

Загрузка...

  1. Vale la pena notare il fatto sorprendente che gli individui in questione sono distribuiti praticamente in tutta Europa e nel Circolo polare artico. Tali serpenti vivono in diverse parti dell'Africa, ad eccezione delle regioni e dei deserti più aridi. Inoltre, i serpenti non sono rari in America centrale e settentrionale. I serpenti si trovano anche a Cuba.
  2. I rettili sono comuni in Asia, Australia, Sud America e varie isole. Dove tali individui non si verificano, vengono sostituiti da un genere molto simile di serpenti strabici. Per quanto riguarda la Federazione Russa, questi serpenti abitano principalmente l'intera parte europea.
  3. In generale, le persone vivono in luoghi dove c'è acqua e umidità sufficiente. Inoltre molto dipende dal tipo di rettili. I serpenti possono essere trovati nelle montagne, nelle steppe, nelle pianure alluvionali dei fiumi, vicino al mare, stagni, laghi nelle paludi e luoghi umidi simili.
  4. Ci sono alcuni serpenti che vivono in luoghi aridi e sabbiosi dove l'umidità e l'acqua sono praticamente assenti. Spesso le persone preferiscono essere attive durante il giorno. Nel pomeriggio si crogiolano al sole, al mattino e alla sera vanno a caccia.
  5. Vale la pena notare che tali serpenti sono eccellenti alberi rampicanti. Possono spostarsi tra i rami senza problemi. I serpenti trascorrono molto tempo in acqua. Amano nuotare e immergersi. Con tutto questo, il serpente può rimanere nell'acqua per molto tempo e talvolta cacciare in un tale ambiente.
  6. Spesso i rettili nuotano lungo la costa senza uscire sulla terraferma. Tuttavia, non è raro che tali serpenti vengano notati a diversi chilometri dalla costa nei laghi e nei mari. Durante il nuoto, gli individui alzano la testa sopra l'acqua. Tali serpenti nuotano bene sott'acqua e possono trascorrere molto tempo in fondo.
  7. Alcune specie di serpenti appartengono al tipo di rettili scavatori. Molto spesso questi serpenti vivono nel suolo della foresta. In caso di pericolo si nascondono sotto le pietre. Gli individui che vivono in regioni aride spesso si insinuano nella sabbia e nel terreno sciolto, raccogliendolo su se stessi. Di notte, la maggior parte dei serpenti preferisce nascondersi nelle loro case.

I serpenti tigre non sono molto diversi da quelli ordinari. Gli individui considerati hanno un bell'aspetto e sono ampiamente distribuiti in tutto il mondo. Conduci uno stile di vita ordinario. Durante il giorno cacciano e di notte si nascondono nelle tane.

Video: brindle (Rhabdophis tigrinus)

Загрузка...

Guarda il video: Atibox 2015 Mardok di casa Bartolini (Ottobre 2019).

Загрузка...

Categorie Popolari

Загрузка...